lanciano0

 In primo piano

Bike Sharing

BIKE SHARING 

Il servizio "Pedali in comune" nasce dal progetto ANXANUM sviluppato in risposta ad un bando del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per la diffusione di azioni finalizzate al miglioramento della qualità dell'aria nelle aree urbane ed al potenziamento del trasporto pubblico rivolto ai comuni non rientranti nelle aree metropolitane.


Il progetto, sviluppato grazie alla collaborazione tra il Comune di Lanciano e l'A.L.E.S.A. (Agenzia Locale per l'Energia e lo Sviluppo Ambientale), con la compartecipazione della Sangritana, mira al miglioramento della qualità dell'aria nel territorio del Comune di Lanciano, alla fluidificazione del traffico cittadino, all'abbattimento degli impatti ambientali della mobilità urbana, alla promozione di servizi di mobilità sostenibile, all'implementazione dell'intermodalità tra mezzi a basso impatto ambientale (treno - bici; bus - bici) nonché alla promozione di una coscienza energetico - ambientale tra i cittadini.


Il progetto ANXANUM prevede l'attivazione di due servizi diversi per la promozione della mobilità sostenibile:
- Promozione della figura del Mobility Manager d'Area e apertura di un ufficio per la mobilità cittadina;
- Attivazione di un servizio di bike sharing.
Mobility Manager d'Area: avrà il compito di elaborare le strategie orientate alla gestione della mobilità casa-lavoro nel suo complesso, con funzioni di coordinamento e di intermediazione tra tutte le differenti parti coinvolte. Gli obiettivi generali del Mobility Manager di Area possono perciò essere identificati nel miglioramento della mobilità urbana dell'intera area di riferimento e nella riduzione dell'utilizzo delle auto private e degli spostamenti individuali.


Bike Sharing: il servizio consiste nella messa a disposizione dei cittadini di un parco di 66 biciclette di proprietà comunale, dislocate in 6 postazioni, che i cittadini (previa sottoscrizione di apposito abbonamento) possono utilizzare durante il giorno con il vincolo di riconsegnarle alla fine dell'utilizzo presso il medesimo punto di prelievo. Il sistema di bike sharing sarà monitorato attraverso un software di gestione in grado di registrare il numero di prelievi e i tempi d'uso.

Il bike sharing

Il bike sharing è un innovativo sistema di trasporto alternativo che trova oggi larga diffusione in numerose città italiane come Roma o Milano ed europee, come Parigi, Barcellona, Berlino ecc.. Si tratta di un sistema di noleggio di biciclette che consente di spostarsi da un punto all'altro della città in maniera agevole, favorendo l'integrazione con i differenti mezzi di trasporto.

Per gli spostamenti sulle piccole e medie distanze nell'ambito cittadino, il bike sharing è una concreta alternativa all'utilizzo dell'automobile, con conseguenze positive in termini di traffico e ambiente.

La massima parte degli spostamenti in città, infatti, avviene in un raggio di pochi km, per i quali la bici è il mezzo ideale di spostamento, perché il più conveniente in termini di velocità di spostamento, impatto ambientale, energia globalmente spesa.

Locandina
Locandina
Come funziona

Il sistema di bike sharing "Pedali in comune" prevede una registrazione iniziale nel sistema di gestione attraverso la compilazione di un apposito modulo e il versamento di € 20,00 a titolo di abbonamento annuale per il ritiro della chiave, da effettuarsi presso l'U.R.P. sito in Lanciano Piazza Plebiscito 60. Successivamente ad esso viene assegnata una chiave personale che potrà essere utilizzata per il prelievo di una qualsiasi bicicletta. Il sistema funziona infatti attraverso l'utilizzo di una chiave meccanica, codificata, non duplicabile, attraverso cui il singolo utente può prelevare la bicicletta. Al momento del prelievo, la propria chiave (con il codice identificativo) rimane bloccata in rastrelliera fino al momento in cui si riporta la bicicletta. Ogni dispositivo di aggancio mantiene il posto riservato accettando solo la bicicletta corrispondente. Ogni bicicletta prelevata va, dunque, riconsegnata nel medesimo cicloposteggio e nella medesima postazione.

 

downpdfLa locandina


downpdfIl Volantino


downpdfIl pannello

 

Disciplinare e moduli


downpdfDisciplinare


downpdfModulo di iscrizione individuale


downpdfModulo di iscrizione collettivo


downdocInformativa d'uso della bike o pedalata assistita


downpdfDelibera n. 328 del 24/09/2013 - Modifica al disciplinare d'uso del servizio di Bike Sharing


downpdfDelib.G.C. n. 270/2014 Nuovo canone di Abbonamento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

tributi2016 8b2cf
tourist
ztl
 logourpinrete
 stampa5
 ceie ec17f
 protezionecivile
 meteolanciano ab475
 WebCam Lanciano (Ch)
 

Consiglio Comunale Live

 

 

elettorale 3feeb

 

proloco2

datielettorale 9f4bb

 

 attprod a75f3
 freehotspot
 bikesharing
 vpos
RISTORAZIONE
SOSEBI 7490f
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 logoprg 2247c
lancianofiera d9792
 geoplan
teatrofenaroli e01d4
 its 8c300

 

 

 

 

Comune di Lanciano - Piazza Plebiscito, 59 - 66034 Lanciano (ch)

P.I. 00091240697
eMail Certificata: comune.lanciano.chieti@legalmail.it
Tel. 0872-7071 - Numero Verde 800 015 810

 

Per informazioni sul sito: urp@lanciano.eu

 

 

html5 468c9 css3 9115a