lanciano0

Comunicati Stampa & Informazioni

 

a cura del Responsabile dell'Informazione

Ufficio di Staff del Sindaco

 sindacofb 753bf
 
 
 

Maltempo. Sospensione attività didattiche Lanciano - lunedì 26 febbraio

neveMALTEMPO, DOMANI LUNEDì 26 FEBBRAIO ATTIVITA' DIDATTICHE SOSPESE A LANCIANO
Il Sindaco Mario Pupillo ha ordinato la sospensione delle attività didattiche delle scuole di ogni ordine e grado del territorio di Lanciano, compresi i nidi d'infanzia, per la giornata di domani lunedì 26 febbraio.
La sospensione è stata decisa in conseguenza della seguente allerta meteo emessa dalla Protezione Civile Nazionale e diffusa dal Centro funzionale d'Abruzzo in merito alle condizioni meteorologiche previste per il pomeriggio di oggi e la giornata di domani.

Il Centro Funzionale d'Abruzzo comunica che è stato emesso dal dipartimento della Protezione Civile Nazionale l'avviso di condizioni meteorologiche avverse n.° 18027 prot. Pre/0011319 del 24/02/2018 recante: “dalle prime ore di domani, domenica 25 febbraio 2018, e per le successive 24-36 ore, si prevedono: nevicate al di sopra dei 500-700m su Abruzzo, in estensione dalla tarda mattinata a Lazio, Molise e Sardegna, con quota neve in progressivo calo fino a quote di pianura nel corso del pomeriggio/sera su Abruzzo, Molise ed a seguire sul Lazio, con apporti al suolo da deboli a moderati, fino a localmente abbondanti sull’Abruzzo”.
In previsione della nevicata e della repentina diminuzione delle temperature che in nottata scenderanno abbondantemente sotto lo zero, per limitare i possibili disagi e pericoli derivanti dalla formazione di ghiaccio, è stata dunque ordinata la sospensione delle attività didattiche in via precauzionale per la giornata di domani. È stato inoltre rinviato al 9 maggio ore 21 lo spettacolo di prosa “Copenaghen”, inizialmente in programma stasera alle ore 21 al Teatro Fenaroli. Rinviata a data da destinarsi anche la cerimonia di consegna della Costituzione ai neo diciottenni residenti a Lanciano, che si sarebbe dovuta tenere domattina alle ore 9.30.

Il Piano Neve, come comunicato a fine dicembre 2017 in occasione dell'approvazione in Giunta, verrà attivato dal responsabile della Protezione Civile del Comune di Lanciano. Conta sulla disponibilità di 36 mezzi, di cui 4 di proprietà comunale e 32 messi a disposizione dalle 17 ditte contattate dall'Ufficio Tecnico. Si tratta di pale gommate, bobcat con lama, motopossibili, camion e trattori con lama, terna gommati che saranno impegnate, a seconda delle necessità, per lo sgombero della neve dalle strade e spargisale. Il servizio potrà contare inoltre sull'ausilio degli operatori della EcoLan spa (fino a un massimo di 20 unità) per la pulitura dei marciapiedi e delle zone pedonali, con priorità a quelli più frequentati e pericolosi.
Il Piano Neve prevede una divisione del territorio comunale in 18 zone, con relativa assegnazione delle stesse alle varie ditte private incaricate dello sgombero neve. Le ditte sono: Marfisi & Giancristofaro, Casalanguida Raimondo, Giuseppe Bellisario, Sciascio Consiglio, Florindo Natale, Cantelmo & Di Nenno, Euroter, Edilizia Di Biase Snc, Nicola Nasuti, Di Menno Di Bucchianico Giovanni, Aurelio Di Battista, Edin Costruzioni, Domenico Paoloemilio, Alfonso Franceschini, Walter D'Ulisse, Fratelli Cotellessa F&D, Suriani Enzo.
Il territorio del Comune è stato diviso in due zone, Centro Urbano e Periferia, a loro volta suddivise rispettivamente otto e sette comparti. La dislocazione dei mezzi sul territorio verrà effettuata secondo quanto previsto dalle mappe allegate al Piano, con priorità d’intervento sulle arterie stradali necessarie a collegare i principali presidi pubblici e di rilevanza sanitaria e sicurezza pubblica: collegamento da/per casello A14; ospedale; Cimitero; sedi ASL; guardia medica; Carabinieri; Commissariato di Polizia; Vigili del Fuoco; Casa Circondariale; Tribunale; Guardia di Finanza; Corpo Forestale; comando Polizia Municipale; Canile Comunale; uffici postali.
Le operazioni di spargimento del sale verranno attivate nel tardo pomeriggio di oggi con tre mezzi: sono a disposizione in deposito presso l'autoparco comunale circa 700 quintali di sale. L'Ufficio, con la collaborazione del volontariato locale, ha già distribuito a dicembre il sale in sacchi alle scuole e alle sedi che ospitano i comandi delle forze dell'ordine. A seconda dell'intensità della nevicata e della possibilità della formazione del ghiaccio, del sale verrà messo a disposizione della cittadinanza in piazza Plebiscito, gratuitamente ed esclusivamente per uso personale.


L’allerta e l’informazione per l’attivazione del Piano verrà data dai tecnici responsabili del Settore Lavori Pubblici. Se l'evento di avverse condizioni meteo dovesse manifestarsi con il carattere della eccezionalità (neve al suolo superiore ai 40 cm e valutazione puntuale della funzione tecnica) verrà richiesta l'attivazione del Centro Operativo Comunale (COC) per la gestione dell'evento in ambito di Protezione Civile e conseguente attivazione delle ulteriori funzioni previste dal Piano: tecnica-pianificazione; sanità, assistenza sociale e veterinaria; volontariato; materiali e mezzi; servizi essenziali e attività scolastica; censimento danni a cose o persone; strutture operative e viabilità; telecomunicazioni; assistenza alla popolazione; amministrativa-contabile.
La Polizia Municipale e gli uffici del Settore Lavori Pubblici raccomandano di utilizzare l'auto in caso di abbondanti nevicate solo se dotata di gomme termiche o catene e comunque solo in caso di stretta necessità. Si consiglia di consultare il sito http://allarmeteo.regione.abruzzo.it per le informazioni sulle allerte e il sito istituzionale del Comune di Lanciano www.lanciano.eu per le altre informazioni del caso.

 

MISURE DI AUTOPROTEZIONE IN CASO DI NEVE E GELO (fonte: Centro Funzionale Abruzzo)

PRIMA
• Informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali;
• Procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di sale sono strumenti indispensabili per la tua abitazione o per il tuo esercizio commerciale;
• Presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio;
• Monta pneumatici da neve, consigliabili per chi viaggia d’inverno in zone con basse temperature, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido;
• Fai qualche prova di montaggio delle catene: meglio imparare ad usarle prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata; • Controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore;
• Verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli;
• Non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.
DURANTE
• Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli;
• Preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. Non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve;
• Se puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage. Riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve. Se sei costretto a prendere l’auto segui queste piccole regole di buon senso:
• Libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve;
• Tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada;
• Mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate. Prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore;
• Evita manovre brusche e sterzate improvvise;
• Accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede;
• Ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli;
• Parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve;
• Presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti;
• Non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote.
DOPO
• Ricorda che, dopo la nevicata, è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza;
• Se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela.


Lanciano, 25 febbraio 2017           

Comune di Lanciano - Piazza Plebiscito, 59 - 66034 Lanciano (ch)

P.I. 00091240697
eMail Certificata: comune.lanciano.chieti@legalmail.it
Tel. 0872-7071 - Numero Verde 800 015 810

 

Per informazioni sul sito: urp@lanciano.eu

 

 

html5 468c9 css3 9115a

Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo.
Ok